Prova il "Mi Piace" Di Google
23
January , 2017
Monday

Frasi Belle

Frasi Belle

Etimologia Significato Nomi Con La Lettera D

Scritto da admin Il novembre - 9 - 2009 questa pagina è stata letta 10.443 volte

DACIA/DACIO Nome di origine etnica che deriva dal greco e significa “abitante della Dacia”. L’onomastico viene festeggiato il 14 gennaio, in onore di San Dacio, vescovo di Milano, morto nel 552 che difese i diritti della Chiesa contro Giustiniano.

DAFNE II nome deriva dal greco e significa “alloro”. Il nome è adespota e l’onomastico si festeggia il 1° novembre.

DAGOBERTO Il nome deriva dall’antico sassone e significa “splendente come la luce”. L’onomastico si festeggia il 23 dicembre in ricordo del beato re Dagoberto II detto il Giovine. Assassinato nel 679 da Pipino d’Héristal e da suo fratello il duca Martino.

DALILA Nome di origine ebraica che significa “povera, misera, umile”. E’ il nome della prostituta filistea amante di Sansone. Ella sedusse e raggirò Sansone, tagliandogli, infine, nel sonno i capelli in cui stava il segreto della sua forza, e lo consegnò ai Filistei. L’onomastico si festeggia il 3 novembre.

DALMAZIO II nome deriva dal latino Dalmàfus e significa “originario della Dalmazia”. L’onomastico si festeggia il 3 agosto in onore di San Dalmazio, archimandrita di Costantinopoli, vissuto tra il 350 e il 432.

DAMIANA/DAMIANO Il nome deriva dal greco Damians e significa “discendente da Dàmia”. L’onomastico si festeggia il 26 settembre, in onore di San Damiano diacono, medico, nato in Arabia nel III secolo, martirizzato con il fratello Cosma, anch’egli medico, insieme ad Antino, Eupreprio e Leonzio. E’ patrono dei medici, dei parrucchieri, dei barbieri, dei farmacisti, dei chirurghi, dei dentisti, e della Boemia.

DANIELA/DANIELE Il nome deriva dall’ebraico Dani’èl e significa “Giudice Divino, eletto da Dio”. Si festeggia l’onomastico il 10 ottobre, in onore di San Daniele, martire francescano decapitato dai musulmani a Ceuta in Marocco, con altri compagni religiosi, nel 1277.

DANILA/DANILO E’ la forma slava del nome Daniele ed ha lo stesso significato. L’onomastico si festeggia il 3 gennaio, in ricordo di San Danilo o Daniele diacono, martirizzato a Padova nel 168.

DANIO Il nome deriva dall’ebraico Dan e significa “giudice, arbitro”. Si festeggia l’onomastico il 3 gennaio, in ricordo di San Danio di Bologna.

DANTE Il nome è un accorciativo di Durante, dal verbo durans e significa “perseverante, essere ostinati”. Il Dante più famoso è naturalmente Alighieri, che si chiamava, per essere precisi, Durante Alighieri. E’ uno dei pochi nomi ripresi all’estero senza alcuna traduzione. L’onomastico si festeggia 1′ 11 febbraio in onore di San Dante, cristiano d’Africa, martirizzato a Cartagine nel IV secolo, con Dativo, senatore romano, e Saturniano prete.

DARIA/DARIO Il nome deriva dal persiano e significa “che mantiene il bene”. Daria festeggia l’onomastico il 25 ottobre in onore di Santa Daria di Reggio Emilia, martirizzata a Roma nel 284, insieme al marito San Crisante. La Santa è patrona di Reggio Emilia e di Otranto. Dario invece festeggia l’onomastico il 19 dicembre in memoria di San Dario, martirizzato a Nicea insieme a tre compagni.

DASIO II nome deriva dal greco Dasys e significa “vellutato”. L’onomastico si festeggia il 21 ottobre in onore di San Dasio, martire in Nicomedia con i santi Caio e Zotico.

DAVIDE Il nome deriva dall’ebraico Dawidh e significa “amato, diletto”. Davide fu il ragazzo che vinse il gigante Golia con una sassata e divenne il secondo re di Israele. II nome è molto frequente nei paesi anglosassoni e lo portarono anche numerosi re gallesi. Si usano anche le forme femminili di Davina e Davida e quelle maschili di David e Davino. L’onomastico viene festeggiato il 29 dicembre in onore del profeta David, padre di Salomone re di Israele, vissuto circa mille anni prima di Cristo. E’ patrono dei cantanti, dei musicisti e dei poeti.

DEANNA Il nome si è affermato in Italia dopo il secondo conflitto mondiale per la fama dell’attrice Deanna Durbin. L’onomastico si festeggia il 1° novembre.

DEBORA Il nome deriva dall’ebraico Deboràh e significa “ape”. Debora fu una famosa figura biblica, che combatté valorosamente alla testa di diecimila soldati. L’onomastico viene festeggiato il 1° novembre, sempre in onore di questa profetessa biblica, che fu moglie di Lappidot e fece da giudice agli Israeliti presso una quercia tra Betel e Rama.

DECIMO Fa parte di quei nomi di origine latina che seguono l’ordine di nascita dei figli (vedi Primo). E’ usata anche la forma abbreviata Decio. L’onomastico si festeggia il 30 marzo in memoria di San Decio, martire egiziano nel IV secolo.

DEGNA Il nome deriva dal latino Dignus e significa “eccellente, stimata”. L’onomastico viene festeggiato 1′ 11 agosto in onore di Santa Degna, vergine vissuta nel 111 secolo.

DELFINA Il nome ha origine greca e probabilmente significa “ossequiente agli dei, dedito agli dei” e può essere collegato al culto di Delfo. L’onomastico si festeggia il 27 dicembre in onore di Santa Delfina di Sabran, che in altre località viene invece venerata il 27 settembre.

DELFINO Questo nome veniva dato come titolo al primogenito del Re di Francia, a partire da Filippo IV di Valois. L’onomastico si festeggia il 26 novembre in onore di San Delfino martire.

DELIA Il nome ha origine greca e significa “chiaro, manifesto”. Potrebbe però anche significare abitante dell’isola di Delo, in Grecia. Nella mitologia Apollo e Diana erano anche chiamati Delio e Delia, perché nativi di Delo. L’onomastico si festeggia il 1° novembre.
DELINDA II nome ha origine latina e significa “unta”, ossia “consacrata”. L’onomastico si festeggia il 2 marzo in onore di Santa Delinda vergine, detta Gundelinda, vissuta nell’VIII secolo.

DEMETRIA/DEMETRIO Nome deriva dal greco e significa “dedicato a Demetra, ossia Cerere”. Demetra era la divinità agricola e veniva invocata per favorire la fecondità delle donne e la fertilità della terra. Demetria viene ricordata il 21 giugno in onore di Santa Demetria vergine, sorella di Bibiana, che subì il martirio nel 363 durante la persecuzione di Giuliano l’Apostata. Demetrio invece si festeggia il 22 dicembre in onore di San Demetrio, martirizzato nei pressi di Ostia con i santi Onorio e Floro. Il nome è molto diffuso in Russia nella forma Dimitri.

DEODATA/DEODATO E’ la forma ridotta del nome Adeodato, tratto dal latino Adeddatus e significa “dato, donato a Dio”. Deodata viene festeggiata il 1° novembre in onore di Santa Deodata, martirizzata nel IV secolo. Deodato invece viene festeggiato il 27 giugno o 27 settembre in onore di San Deodato, vescovo di Naia, morto nel 473 e sepolto a Benevento.

DESIDERIO Deriva dal latino desiderium e significa “desiderato”. L’onomastico si festeggia il 23 maggio in onore di San Desiderio, vescovo nato in Liguria e martire a Langres nel III secolo. E’ patrono dei pensionati e di San Didero in Valle di Susa.         ..

DEVOTA II nome ha origine latina con chiaro significato. L’onomastico si festeggia per antica tradizione il 27 gennaio, in memoria di Santa Devota martire in Corsica nel 111 secolo. Una leggenda racconta che la barca che trasportava le spoglie della Santa, coinvolta in una violenta tempesta di mare, venne guidata da una colomba verso la riva monegasca. Infatti la Santa è patrona del Principato di Monaco.

DIAMANTE Il nome deriva dal greco Adams e significa “indomabile”. Il nome è usato sia al maschile che al femminile. L’onomastico si festeggia il 1° novembre essendo un nome adespota.
DIANA Deriva dal greco Dîos e significa “celeste, luminosa, divina”. Diana era la dea romana della caccia e dei boschi e alcuni fanno derivare il suo nome da Delo, l’isola greca in cui nacque. A volte era infatti chiamata Delia. L’onomastico si festeggia il 10 giugno in onore di Santa Diana degli Andalò domenicana, fondatrice del Monastero di Santa Agnese a Bologna, morta nel 1236.

DIEGO Il nome è tipicamente spagnolo, ha origine greca col significato di “istruito”. L’onomastico si festeggia il 12 novembre in memoria di San Diego, missionario francescano di Alcalà, in Spagna, morto nel 1463. Si invoca contro tutte le infermità. Dal nome Diego si è formato il cognome Diaz.

DILETTA Nome di origine latina che significa “amata, prescelta”. Diffuso nell’Italia centrosettentrionale, nella sua forma maschile lo troviamo soprattutto in Toscana. E’ un nome attribuito generalmente ai figli molto desiderati. L’onomastico viene festeggiato 1′8 maggio.

DINA E’ l’equivalente del nome Daniele al femminile. E’ anche però l’accorciativo di altri nomi, spesso caduti in disuso quali: Bernardina, Orlandina, ecc.

DINO E’ accorciativo di nomi diversi non più in auge, ed ha assunto significato di nome proprio. Potrebbe comunque derivare da: Bernardino, Aldobrandino, Corradino, Orlandino, Gherardino, Rinaldino, ecc.

DIODATA/DIODATO Deriva dal latino col significato di “donato o dato da Dio”. Diodata festeggia l’onomastico il 30 settembre in ricordo di Santa Diodata vergine. Diodato invece festeggia l’onomastico 1′8 novembre in ricordo del beato Diodato papa, eletto il 19 ottobre 615 e morto nel 618.

DIODORO Il nome deriva dal greco Diodòrós e significa “dono di Dio”. L’onomastico si festeggia il 17 gennaio in ricordo di San Diodoro martire, con i Santi Giuliano eremita, Diacono e Mariano.

DIOGENE Il nome ha origine greca e significa “parole di Giove”, ossia “figlio di Dio”. L’onomastico si festeggia il 5 aprile in ricordo di San Diogene martire con San Timoteo in Macedonia nel 350.

DIONIGI Deriva dal greco Dionysos e significa “che viene da Dionisio”, altro nome di Bacco. L’onomastico si festeggia 1′8 aprile in memoria di San Dionigi vescovo di Corinto, morto nel 178 che la Chiesa orientale commemora il 29 novembre.

DIONISIA/DIONISIO Il nome ha origine greca e significa “consacrata a Dionisio”, altro nome di Bacco. Dionisia festeggia l’onomastico il 15 maggio in onore di Santa Dionisia martire nell’Ellesponto, con i Santi Andrea, Paolo e Pietro, nel 251. Dionisio si festeggia invece 1′8 maggio in memoria di San Dionisio vescovo e confessore di Vienne, in Francia.

DIVO Antico nome latino tratto da divus e significa “divino”. L’onomastico si festeggia il 1° luglio, in memoria di San Divo, vissuto a Costantinopoli nel IV secolo.

DODA Nome celtico tratto dal greco Doodeka e significa “dodici”. L’onomastico si festeggia il 24 aprile in ricordo di Santa Doda vergine di Reims martirizzata con Santa Bova nel VII secolo.

DOLCELINO Nome di origine provenzale che significa “suona soavemente”. L’onomastico ricorre 1′8 giugno in memoria di San Dolcelino di Alomes, vissuto nel V secolo.

DOLORES Nome di origine iberica entrato in uso in Sicilia e Sardegna durante la dominazione degli spagnoli. Corrisponde al nostro Addolorata. L’onomastico viene festeggiato il 15 settembre in onore dei sette dolori della Madonna, cioè l’Addolorata.

DOMENICA/DOMENICO Il nome deriva dal latino dominicus e significa “consacrata al Signore”. Domenica si festeggia il 6 luglio in ricordo di Santa Domenica vergine, martire in Nicomedia durante la persecuzione ordinata da Diocleziano. E’ patrona di Tropea dove è venerata come martire locale. Diminutivo di Domenica: Mimma. Domenico si festeggia il 22 gennaio in onore di San Domenico abate, benedettino nato a Foligno nel 951. Fondò un monastero presso Scandriglia e alcuni conventi in Abruzzo e nel Lazio. Morì a Sora nell’anno 1031. Viene invocato contro il pericolo delle serpi. Si ricorda anche San Domenico di Guzman, fondatore dei domenicani, morto nel 1221, sepolto a Bologna, ricordato il 4, 7, 8 agosto ed anche il 24 maggio. Diminutivo di Domenico: Mimmo. A volte è usata anche la forma iberica Domingo.

DONATA/DONATO II nome ha origine latina ed il significato è trasparente. E’ di solito imposto ad un figlio molto atteso e ricalca i nomi greci aventi lo stesso significato, per esempio Teodoro. Donata si festeggia il 31 dicembre in onore di Santa Donata che fu martirizzata a Roma con altre cinque compagne. Un diminutivo molto usato è Donatella. L’onomastico di Donato, ricorre il 7 agosto in ricordo di San Donato vescovo di Arezzo, martire durante la persecuzione di Giuliano l’Apostata nel 352. E’ patrono di Arezzo, di Mondovì e di Rivarolo.

DONNA Deriva dal latino domina e significa “signora”. L’onomastico si festeggia il 28 dicembre in onore di Santa Donna martire in Nicomedia con le Sante Agape, Inde e Teofila vergini.

DORA Deriva dal greco Doron e signifca “regalo”. L’onomastico si festeggia il 1° aprile, in ricordo di Santa dora vergine e martire. Questo nome può anche essere il diminutivo di nomi più complessi quali Teodora, Diodora, Isidora.

DOROTEA/DOROTEO Il nome ha origine greca e significa “dono di Dio”. Dorotea si festeggia il 6 febbraio in onore di Santa Dorotea vergine e martire a Cesarea in Cappadocia. E’ patrona dei fiorai. Doroteo si festeggia il 28 marzo in memoria di San Doroteo servo di Diocleziano martire con Castròre e Tarso nel IV secolo.

DORIANA/DORIANO Nome che origina da Doria, un nome augurale del medievale col significato di “bella, preziosa”. L’onomastico si festeggia il 1° novembre.

DORIS Doris è un appellativo etnico nel senso di proveniente dalla Doride regione dell’antica Grecia. Questo era il nome della moglie di Dioniso, tiranno di Siracusa. Essendo un nome adespota si festeggia il 1° novembre.

DUCCIO E’ accorciativo di nomi quali, Andreuccio, Barduccio, Tebalduccio, Corraduccio, ecc. Con il tempo è diventato nome proprio. L’onomastico si può in questo caso festeggiare il 1 ° novembre.

DUILIO Il nome deriva dal latino Duilius tratto da duellum e signifca “duello”. Il nome era portato da Caio Duilio console romano che riportò la più importante vittoria navale contro i Cartaginesi. L’onomastico si può festeggiare il 1° novembre non essendoci Santi che abbiano portato questo nome.

DURANTE Deriva dal celtico Durum e significa “forte e sicuro”. E’ usata anche la forma Durando. L’onomastico si festeggia il 23 gennaio in onore di San Durando, vescovo di Liegi.

Tags: Etimologia Significato Nomi

Post correlati

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.